Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea.
L’autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute.

S-PLAY

Dal 18 al 20 novembre si è tenuta alla University of Information Technology and Management in Rzeszów la conferenza finale del progetto S-Play.

Il primo giorno della conferenza è stato dedicato ad alcune presentazioni molto interessanti:

  •         Perché ho perso – Su giochi formativi, partecipanti e coaches…
  •         Analogie nella formazione manageriale
  •         LEGO® SERIOUS PLAY® (LSP) nella formazione aziendale (presentazione del team S-PLAY)
  •         Usare i giochi nella selezione del personale e nei centri di valutazione e sviluppo
  •         Coaching – alternativa o futuro della formazione?

Nel secondo giorno si sono tenuti 3 workshop:

  •         Workshop su LEGO® SERIOUS PLAY®
  •         Your time – Gioco da tavola per la formazione al time management
  •         Car factory – Gioco da tavola per la formazione al project management

Il terzo giorno è stato dedicato a un workshop LSP per gli studenti.

Le foto della conferenza sono online sulla pagina Facebook del progetto S-Play: www.facebook.com/LegoSeriousPlayLearningForSMEs

 

Il team S-PLAY è lieto di invitare formatori e rappresentanti delle PMI alla conferenza „New dimension of trainings for small and medium enterprises”, che si terrà dal 18 al 20 novembre a Rzeszów, in Polonia. Questa conferenza internazionale è l'evento conclusivo del progetto "Lego Serious Play Learning for SMEs”, e ha lo scopo di condividere esperienze di uso di metodologie formative innovative, come Lego® Serious Play®, giochi da tavola, "gamification", ecc.

 

Per maggiori informazioni potete visitare il sito web della conferenza: http://conference.s-play.eu/index-en.html

 

Il team S-PLAY ha partecipato alla conferenza KIE (Knowledge, Innovation and Enterprise), che si è tenuta a Riga, Lettonia, dal 22 al 25 luglio 2014. Scopo del team S-Play era quello di disseminare i risultati del progetto tra i partecipanti. Sono state proposte due presentazioni:

Siccome i temi delle presentazioni erano in linea con gli interessi dei partecipanti, ovvero l'innovazione in campo educativo, la creatività, e le imprese, entrambe le esposizioni sono state ben accolte. Speriamo che questo si tradurrà in un maggiore interesse ad utilizzare il metodo LSP per le PMI!

Il quarto incontro dei membri del progetto S-Play si è tenuto a Riga, in Lettonia, il 21-22 luglio 2014. Durante l’incontro, i partners hanno condiviso i risultati dei workshop tenuti con le PMI in Inghilterra, Germania, Svizzera, Grecia e Polonia. Le registrazioni video e le foto dei workshop verranno utilizzate per realizzare quello che sarà il prodotto finale di S-Play: l'e-demonstrator, un tool interattivo che presenterà le applicazioni di LSP per le PMI progettate all'interno del progetto.
Inoltre, i partners di S-Play hanno iniziato ad organizzare la conferenza internazionale che avrà luogo a Rzeszów (Polonia), il prossimo novembre. Presto saranno disponibili maggiori informazioni in proposito!

Il 29 aprile 2014 si è svolto all’USI (Università della Svizzera italiana, Lugano) un workshop S-Play.

Scopo della sessione era ripensare la formazione futour.net (Tecnologia, comunicazione, ospitalità e accoglienza per operatori turistici e alberghieri) per la sua terza edizione.

Nel workshop è stata usata la metodologia LLED (Lego Learning Experience Design), un’applicazione  di LSP specifica per la progettazione didattica. Hanno partecipato 8 persone, tra cui il project manager, il course manager e alcuni albergatori ticinesi che avevano preso parte alle precedenti edizioni di futour.net.

Il workshop si è svolto in italiano ed è stato facilitato da Stefano Tardini con l’aiuto di Elisabetta Frick.

Si è tenuto a Durham il 16 e 17 dicembre 2013 il terzo incontro dei partners del progetto S-Play. Ospiti negli edifici dell'antica università di Durham, e più precisamente nella School of Education, i membri del team hanno effettuato un bilancio su quanto fatto in questo primo anno di progetto e formulato la strategia per le prossime fasi. I materiali per i formatori sono ormai pronti per essere testati nei "pilot workshops" con le PMI. I "pilot" avranno luogo in primavera in ognuno dei cinque paesi partner e saranno utili per validare il nostro approccio. Durante questi workshop intendiamo anche raccogliere materiale video nelle lingue locali in modo da rendere il nostro pacchetto finale più facilmente adattabile per i formatori che lavorano rispettivamente in lingua inglese, in italiano, francese, greco o polacco.

Dopo aver fatto lo stato dell'arte di LSP in Europa (vedi il nostro White Paper), stiamo ora raccogliendo dei casi di studio, ovvero degli esempi dove l'utilizzo della metodologia LEGO SERIOUS PLAY ha avuto un impatto importante sull'azienda. Se hai voglia di condividere un caso di impatto di LSP, clicca qui, compila il modulo e inviaci la tua storia!

 

Con piacere annunciamo la pubblicazione del White Paper "LEGO® SERIOUS PLAY® - A state of the art of its applications in Europe".
La pubblicazione presenta i risultati di un'indagine che ha coinvolto 84 facilitatori provenienti da 22 paesi europei con l'obiettivo di stabilire lo stato dell'arte della metodologia LSP in Europa. Una sezione del paper presenta la metodologia LEGO SERIOUS PLAY, la sua storia, le principali applicazioni, i principi base e i fondamenti teorici. Inoltre, viene presentata un'analisi della letteratura su questo metodo comprendente una sezione con esempi d'uso. Che siate esperti in materia o semplicemente curiosi e interessati a questa metodologia creativa e al suo uso, sicuramente troverete utile questo paper!

Clicca su leggi tutto per scaricare il paper.

Leggi tutto...

Cinque formatori provenienti dai paesi partners S-PLAY (Germania, Grecia, Regno Unito e Polonia) hanno partecipato al workshop di introduzione alla metodologia LEGO SERIUOUS PLAY per PMI, che si è tenuto il 18-19 giugno nella splendida cornice di Serpiano - Monte San Giorgio. Ospitati dall'USI - Università della Svizzera italiana, i partecipanti hanno avuto modo di sperimentare in prima persona i benefici di LSP, costruendo modelli in 3D, raccontando storie, usando metafore, ecc. Sia per i partners di progetto che per i formatori, i quali non avevano mai "giocato seriamente", sono stati due giorni impegnativi e intensi. Questi 5 formatori continueranno a collaborare con S-Play durante la fase di progettazione di materiali mirati alle PMI. Per vedere altre foto del workshop, clicca qui.

Leggi tutto...

Il team del progetto S-PLAY si è incontrato per la seconda volta a Lugano. La prima metà dell'anno è passata rapidamente ed è stata molto intensa. Fortunatamente e con orgoglio, possiamo dire di essere nei tempi previsti con tutti i work packages. Lanciare il progetto e mantenerlo attivo, effettuare una ricerca estensiva sulla metodologia LEGO SERIOUS PLAY, lanciare un sondaggio a livello europeo per facilitatori LSP, redigere un white paper sullo stato dell'arte e tenere un workshop di introduzione a LSP per alcuni formatori europei.. siamo stati molto occupati in quest'ultimo periodo! Il 19 e il 20 giugno a Lugano abbiamo pianificato nel dettaglio la strategia per la prossima fase del progetto durante la quale verranno creati scenari e materiali didattici. Gli S-Players sono rientrati a casa con nuovi compiti e mansioni: siamo certi che i prossimi 6 mesi saranno creativi e produttivi come lo sono stati i primi 6.. se non di più!

Leggi tutto...